Birdwatching in AlbaniaBirdwatching in Albania
 
 

______________________________

L’Albania è caratterizzata da una straordinaria diversità di ecosistemi e habitat naturali. Con un territorio che comprende oltre 450 chilometri di costa bagnata dalle acque dei mari Adriatico e Ionio e i tre laghi più grandi della penisola balcanica, costituito per il 70% da aree collinari e montuose sparsamente popolate, l’Albania propone agli appasionati della natura un’offerta vasta, unica e molto diversificata.

 

 

Particolarmente interessanti le opportunità per i birdwatchers: le specie di uccelli registrate in Albania sono oltre 350. Di queste, oltre 90 appartengono alla categorie delle specie rare e rarissime. Cormorani, svassi, morette, folaghe, aironi bianchi, spatole, mignatai, ma anche galli cedroni, picchi, gufi, grifoni, falchi, aquile e naturalmente il rarissimo Pelicano Dalmata, sono solo alcune delle specie che si possono incontrare ed osservare nel Paese.

 

Le aree più indicate per l’attività di birdwatching includono, partendo dal Nord del Paese, l’area protetta del Lago di Scutari, i parchi naturali delle alpi a Theth e Valbona, l’area lagunare di Kune-Vain nel golfo del fiume Drin, il parco naturale di Divjaka e la laguna di Karavasta, casa del Pelicano Dalmata, l’area protetta dei grandi laghi tettonici di Ohrid e Prespa, il lago salato di Butrinto, tutelato dalla convenzione Ramsar, ecc.

 

Esplora anche...

 

 

Parchi

Parchi Naturali in Albania

Costa Ionica

Riviera Ionica Albanese

Spiagge

Spiagge in Albania

Alpi Albanesi

Alpi Albanesi

Laghi

Grandi Laghi in Albania

Ecoturismo

Ecoturismo in Albania